ItaEngDeChinese

Tradizione italiana da cent'anni

open menu open search

facebook twitter google plus pinterest youtube instagram

Tarte brulée all'Amarena Fabbri

Tarte brulée all'Amarena Fabbri

Ingredienti

per la pasta frolla:

200 g di farina 00
100 g di burro freddo
80 g di zucchero a velo
2 tuorli
1 pizzico di sale

per la crema pasticciera da forno:

500 ml di latte intero
la scorza di 1 limone
½ bacca di vaniglia
100 g di uova
65 g di amido di mais
150 g di zucchero semolato

Inoltre:

150 g di Amarena Fabbri
Zucchero di canna qb

 
Tempo

Preparazione: 30 minuti

Cottura: 50 minuti

Riposo: 1 ora in frigo

 
Quantità

Per 6 persone

 

Preparare la pasta frolla: nella planetaria lavorare con il gancio a foglia il burro freddo tagliato a tocchetti con lo zucchero a velo fino a quando si sarà ben amalgamato. Sempre tenendo l’apparecchio in funzione, aggiungere i tuorli uno alla volta fino a farli incorporare e uniscire per ultima la farina setacciata insieme al pizzico di sale. Amalgamare il tutto fino ad ottenere una pasta liscia, se necessario lavorala brevemente a mano. Avvolgere la pasta nella pellicola alimentare e lasciare riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Per la crema: in una casseruola portare ad ebollizione il latte insieme alla scorza di limone e alla bacca di vaniglia incisa longitudinalmente. In una ciotola mescolare con una frusta le uova, quindi aggiungere lo zucchero e l’amido di mais, mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Quando il latte sarà giunto ad ebollizione versare a filo sulle uova continuando a rimestare. Filtrare il tutto con un colino a maglie fitte e cuocere in una casseruola a fiamma bassa fino all’ottenimento di una crema pasticcera non troppo densa (con un termometro la temperatura da raggiungere è di circa 82°). Portare a temperatura ambiente mescolando di tanto in tanto.

Stendere la pasta frolla su di una spianatoia infarinata con il mattarello, portandola ad uno spessore di 5 mm. Rivestire il fondo e i bordi di uno stampo a cerniera da 26 cm di diametro antiaderente con l’impasto, bucherellando con i rebbi di una forchetta. Versare la crema ormai fredda e livella. Aggiungere le amarene ben sgocciolate, lasciandole intere, e cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 30-35 minuti. Sfornare e portare a temperatura ambiente.

Poco prima di servire, sforma la crostata, spolverizzane la superficie con lo zucchero di canna e con l’apposito cannello caramella il tutto in modo da ottenere una crosticina dorata e croccante.

Ricetta di Cucchiaio d'Argento