ItaEngDeChinese

Tradizione italiana da cent'anni

open menu open search

facebook twitter google plus pinterest youtube instagram

Semifreddo alla panna su crema di limoni di sorrento e trionfo di amarene

Semifreddo alla panna su crema di limoni di sorrento e trionfo di amarene

Ingredienti

200 ml di panna fresca

125 ml di latte intero

125 g di  Mascarpone

45 g di zucchero

35 g di miele di acacia

10 g di maizena

estratto di bacca di vaniglia

Ingredienti per la crema ai limoni di Sorrento

4 limoni di sorrento (non trattati)

275 g di zucchero

4 uova

350 g di burro

1 gelatina in fogli

Ingredienti per la finitura all’amarena

1 vasetto Amarena Fabbri + Sciroppo

1 e 1/2 bicchierino di Liquore Ratafià

2 Gelatina in fogli

250 ml di Acqua

 
Quantità

Per 4 persone

 

Preparazione della crema ai limoni di Sorrento

Grattuggiare finemente le scorze dei limoni.  Mescolare bene con lo zucchero, così da farlo insaporire bene. Spremere il succo dei limoni e tenerlo da parte. Rinvenire la gelatina in acqua fredda.

Mescolare le uova con lo zucchero, montarle fino a quando appariranno lisce, uniformi e chiare. Aggiungere il succo di limone e cuocere a bagnomaria, spegnere il fuoco quando il composto raggiungerà gli 84° lasciarlo riposare e quando la temperatura arriva a 50°, aggiungere la gelatina ben strizzata e il burro a fiocchi, frullare il composto fino a quando tutti gli ingredienti saranno completamente amalgamati. Mettere da parte e lasciate raffreddare.

Preparazione del Semifreddo alla panna:

Montare la panna la neve ferma in una ciotola capiente. tenetela da parte. Amalgamare in un pentolino il latte, lo zucchero, il miele, la maizena e l’estratto di vaniglia o vanillina, mescolare il composto da mettere sul fuoco medio,  fino a quando inizierà ad addensarsi.
A questo punto spegnere la fiamma e, servendovi di una frusta, incorporare il mascarpone. Unire il composto ottenuto alla panna precedentemente montata, compiendo movimenti dal basso verso l’alto, in modo che il composto non si smonti.
Trasferire il composto ottenuto in un contenitore a chiusura ermetica e riporlo in frigorifero per circa 2 ore.
Trascorso questo lasso di tempo, trasferirlo  in freezer, fino a quando si sarà congelato.

Preparazione del trionfo di Amarene:

Rinvenire  la gelatina in acqua fredda. Separare , aiutandosi con un colino, i frutti di Amarena Fabbri dal loro sciroppo. Porre un pentolino sul fuoco a fiamma media, aggiungere lo sciroppo di amarene e far scaldare il composto fino a quando sfiorerà il bollore. Strizzare la gelatina e aggiungetela allo sciroppo caldo di Amarene, mescolare  in modo che la gelatina si sciolga completamente, successivamente aggiungere il liquore ratafià. Tenere lo sciroppo da parte a intiepidire.

Assemblare il semifreddo:

Preparare il piatto in cui presentare il semifreddo. Tagliare un pezzo di carta forno della stessa dimensione del coppa pasta, servirà per foderare l’interno di quest’ultimo. Imburrare con dello staccante (o del burro l’interno del coppa pasta e foderate con la carta forno che avete precedentemente ritagliato.

Appoggiare il coppa pasta al centro del piatto, versarvi dentro uno o due cucchiai  di crema a limoni di Sorrento, mettere il piatto nel freezer per due ore.

Estrarre il piatto dal freezer e assicurarsi che la crema di limoni sia solidificata, a questo punto versarvi il gelato semifreddo alla panna. Aggiungere i frutti di Amarena Fabbri (circa 6) sullo strato di semifreddo, una volta trascorse le due ore, versarvi un cucchiaino di sciroppo, mettete in freezer per un’ora.

Ripetere l’operazione sopra, aggiungendo un altro strato di Amarena Fabbri e finire il piatto aggiungendo lo sciroppo a filo, rimettere in freezer per un’altra ora. Trascorsa quest’ultima ora estrarre il piatto e scaldare con le dita il coppa pasta, servirà ad estrarre il semifreddo. Servire.

Ricetta di: My Secret Room