ItaEngDeChinese

Tradizione italiana da cent'anni

open menu open search

facebook twitter google plus pinterest youtube instagram

Crostata con crema pasticcera e amarena

Crostata con crema pasticcera e amarena

Ingredienti

Amarena Fabbri

Per la frolla

300 g di farina

120 g di zucchero a velo

180 g di burro

2 tuorli e mezzo

Sale

Vaniglia

Per la crema pasticcera

280 ml di latte

120 ml di panna

120 g di zucchero

24 g di amido di mais

5 tuorli tuorli

Estratto di vaniglia

 

Procedimento

Per la frolla

mettere nel robot da cucina tutti gli ingredienti: la farina, lo zucchero a velo, la vaniglia o vanillina, un pizzico di sale, i tuorli ed il burro a pezzettini freddo da frigo. Azionare la macchina; si formerà una palla. Prenderla e amalgamarla bene con le mani su una spianatoia leggermente infarinata. Appiattirla leggermente e chiuderla nella pellicola, metterla in frigo per almeno un’oretta. Non usare troppa farina altrimenti la frolla si seccherà.

Per la crema pasticcera

bollire il latte e la panna con un cucchiaino di vaniglia. Nel frattempo, montare bene i tuorli con lo zucchero. Unire la maizena e mescolare. Quando il latte sta per raggiungere il punto di ebollizione, versare il composto montato. Aspettare qualche secondo che il latte inizi a ribollire dai bordi. Alzare un pochino la fiamma e iniziare a frustare e, tempo 20 secondi, la crema sarà pronta. Mentre la crema raffredda, preparare il guscio. Prendere una teglia da crostata e spennellarla con del burro fuso. Coprire con un disco di frolla, fare aderire bene e bucherellare la base. Ritagliare i bordi e versare la crema sulla crostata. Mettere quà e là qualche amarena e chiudere la crostata con tante striscionine fatte con la pasta avanzata. Infornare a 170-180 gradi per 25-30 minuti.

Ricetta di Dolci di zia Chicca