ItaEngDeChinese

Tradizione italiana da cent'anni

open menu open search

facebook twitter google plus pinterest youtube instagram

Gelato alla ricotta con crumble al timo e Amarena Fabbri

Gelato alla ricotta con crumble al timo e Amarena Fabbri

Ingredienti

Amarena Fabbri

Per il crumble:

200 g d farina 00

200 g di burro non salato

1 cucchiaino di bicarbonato

80 g di zucchero di canna

timo q.b, grossolanamente tritato

fleur de sel q.b

Per il gelato alla ricotta:

450 g di latte

100 g di uova intere

100 g di zucchero

180 di ricotta di pecora (o vaccina, all’occorrenza)

un goccio di panna fresca, opzionale.

 
 

Disporre la farina, il bicarbonato e lo zucchero in una ciotola. Aggiungere il burro freddo di frigo tagliato a pezzetti e lavorare con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto sbriciolato. A questo punto aggiungere il timo e versate in una placca foderata di carta da forno. Distribuire in superficie un pizzico di fleur de sel e infornate a 170°C  fino a che l’impasto abbia assunto un bel colore dorato.

Per il gelato:

In un pentolino scaldare il latte e le uova, mescolando con una frusta. Raggiunti i 50°C aggiungere lo zucchero e portare ad una temperatura di 80°C. Versare il composto in una ciotola e aggiungere la ricotta previamente setacciata incorporandola con un frullatore ad immersione. Lasciare riposare in frigo per qualche ora e poi passate in gelatiera. Quando il gelato è quasi pronto aggiungere un goccio di panna.

Poco prima di servire, aggiungere del timo fresco al cruble. Disporne quanto basta sul fondo del piatto e aggiungere le amarene. Formare una quenelle di gelato con l’aiuto di un cucchiaio passato in acqua calda, e decorare con dello sciroppo e una foglionina di timo.